Marcatura affidabile di
prodotti e imballaggi
Marcatura affidabile di
prodotti e imballaggi
Sviluppo e produzione
"Made in Germany"
Soluzioni professionali
per l'industria

Marcatura invisibile

Il produttore di funi in gomma “Neumann” contrassegna i lotti con inchiostri UV.

Le funi in gomma si trovano praticamente ovunque: non solo nei settori dell’industria, della logistica, delle abitazioni residenziali e del tempo libero, ma anche negli ascensori, nei cassetti da cucina, nei trampolini o nelle apparecchiature da fitness. A volte saltano immediatamente all’occhio, altre volte vengono montati con soluzioni a scomparsa. In ogni caso rappresentano elementi cruciali. L’aspetto importante consiste nel fatto che è necessario un livello qualitativo elevatissimo e una marcatura adatta alla tracciatura. “Siamo del tutto consapevoli di questa responsabilità. Già da oltre 10 anni sviluppiamo e produciamo funi di alta qualità con un rivestimento a treccia di materiali tessili”, racconta Andreas Neumann, direttore commerciale dell’omonima azienda di Solingen, in Germania.

Guarda il video:

Scarica il report

Andreas Neumann produce le proprie funi flessibili in diversi colori munendole di marcature dei lotti a distanze regolari di 15 centimetri. Per rispondere ai colori diversi e in parte molto accesi nell’ambito della marcatura e non interferire allo stesso tempo con l’effetto visivo dei nastri, gli esperti del settore della marcatura di Weber Marking Systems hanno proposto la stampa con gli inchiostri UV invisibili. “L’idea ci ha convinto: la marcatura è rilevabile solo con la luce nera e quindi è davvero appena visibile!”, ha spiegato con soddisfazione Andreas Neumann.

Andreas Neumann GmbH riveste le funi in gomma con fibre di PE, PP o PET. Questa operazione d’intreccio assorbe l’inchiostro molto bene, consente una rapida asciugatura e quindi offre una durata particolarmente prolungata della marcatura. “Per i nostri controlli di qualità sottoponiamo le funi ad un massimo di 300.000 cicli di movimentazione”, ha spiegato Andreas Neumann: “In questo modo abbiamo stabilito che le funi hanno sostenuto senza problemi non solo questa sollecitazione, ma anche le marcature dei lotti”.

Non è una questione di dimensioni...

Per questa marcatura resistente non è nemmeno necessario tanto spazio: Weber Marking Systems ha montato una piccolissima stampante a getto d’inchiostro nell’impianto di produzione di Andreas Neumann. Markoprint X1JET riunisce il sistema di controllo e l’unità di stampa nelle dimensioni di due pacchetti di sigarette. Semplicemente premendo un pulsante è possibile accedere fino a nove diversi testi di stampa salvati in memoria, compresi font, numerazione progressiva, codici a barre o logo. I dati di stampa possono essere trasmessi tramite chiavetta USB, attraverso l’interfaccia seriale o con la connessione Ethernet direttamente dalla rete aziendale all’apparecchio.

Andreas Neumann ha collegato X1JET con una connessione Ethernet. Il software i-Design installato sul PC genera in modo automatico i codici dei lotti e li trasferisce alla stampante. Le funi passano per l’apparecchio e vengono contrassegnate in modo invisibile con una marcatura alta 12,5 millimetri. Un encoded collegato direttamente alla stampante stabilisce la velocità di produzione adatta. Allo stesso tempo un sensore stabilisce la lunghezza della fune in modo da consentire al dispositivo di taglio automatico a caldo di accorciare successivamente la fune in base alla lunghezza desiderata.

Ampia gamma di inchiostri e colori

Weber Marking dispone di un grande assortimento di inchiostri e colori nella sua offerta. Le stampanti Markoprint sono in grado di gestire le cartucce di colore di diversi produttori. Alla Andreas Neumann si utilizza la stampante X1JET con inchiostri UV di Hewlett Packard per le marcature. Immediatamente dopo la definizione dell’immagine desiderata, la stampante può stabilire il numero presumibile di stampe possibili per ogni cartuccia. Per Andreas Neumann una cartuccia è sufficiente per oltre 520.000 codifiche. Se per gli utenti il numero di stampe previsto risulta troppo basso, è possibile aumentarlo in diversi modi: entrambe le serie di ugelli delle testine di stampa potrebbero non stampare allo stesso tempo, ma solo in modo alternato. Questa soluzione raddoppierebbe il numero di stampe dimezzando i costi dell’inchiostro. Inoltre si potrebbe ridurre la risoluzione, impostata di serie su 600 dpi.

Gli operatori possono sostituire facilmente le cartucce d’inchiostro grazie al sistema brevettato “Click’n Print” con un unico gesto. Dato che la testina di stampa fa parte della cartuccia, ad ogni cambio degli inchiostri dispone di una “stampante praticamente nuova”. Questa soluzione consente a X1JET di non richiedere quasi nessun intervento di manutenzione. Per le pause di stampa più prolungate gli utenti possono rimuovere le cartucce dall’apparecchio e chiuderle con un tappo. In questo modo si impedisce all’inchiostro di seccarsi.

Famiglia di stampanti flessibile

Le cartucce di X1JET consentono un’altezza di stampa massima di 12,5 millimetri. Se è necessaria un’immagine di stampa più grande, Weber offre sistemi Makroprint alternativi in cui è possibile montare un massimo di otto testine di scrittura in posizioni sfalsate. È possibile raggiungere un’altezza di stampa massima di 100 millimetri. In abbinamento all’elevata risoluzione di 600 dpi, la tecnologia Makroprint garantisce quindi un’alternativa interessate all’etichettatura delle scatole.

In alternativa si potrebbero però “ripartire” anche le testine di scrittura utilizzabili fino ad un massimo di otto unità per consentire ad esempio la stampa in contemporanea su due lati. Sono anche disponibili le testine di stampa con un’altezza superiore, ma a risoluzioni inferiori.


Contatti

Saremo lieti di fornire il nostro servizio di consulenza personalizzato
*Campi richiesti

Contatto

Contatto

+39 02 8718 9823

Inviare una e-mail

WEBER MARKING SYSTEMS ITALIA S.R.L.

Via S. Andrea, 11/b

20010 Bareggio (MI)
Milano, Italia