Diamo il benvenuto a Raffaele, nuovo Technical Director in Weber Marking Systems Italia

Raffaele Basso è il nuovo Technical Director che, da questo mese, è entrato a far parte del team Weber. Grazie alla sua esperienza ventennale nell’etichettatura e nella stampa termica contribuirà ad alzare ulteriormente il livello di consulenza tecnica nell’affiancamento dei clienti e grazie alla sua presenza in Veneto, potrà visitare direttamente i clienti in maniera più semplice e flessibile, rimanendo comunque sempre pronto a dare supporto da remoto al team Weber situato a Bareggio.

Weber Marking Systems è nata come joint-venture tra la Tedesca Bluhm Systeme e l’azienda americana Weber Packaging Solutions. Weber Marking Systems italia è presente sul mercato italiano da 4 anni ed è grazie al supporto del solido Bluhm-Weber Group, alla fiducia di clienti conosciuti in tutto il mondo e all’ingegneria avanzata dei nostri sistemi, che riusciamo ad aiutare e soddisfare i bisogni nelle linee di produzione delle principali aziende italiane.

Siamo sicuri che Raffaele e la sua esperienza personale e professionale arricchiranno il team Weber, permettendoci di sviluppare, a livello locale, progetti che soddisfino sempre più esigenze specifiche di applicazioni.

  • Raffaele, raccontaci di te

Sono entusiasta di far parte del team Weber Marking Systems che è leader mondiale nell’etichettatura di prodotti con sistemi di qualità e affidabili, dove il core business aziendale è il labelling, il mondo professionale che meglio conosco.

  • Quale contributo potrai dare in Weber?

Grazie alla pluriennale esperienza maturata nei settori produttivi, alla passione per la risoluzione dei problemi, alla versatilità e alla dinamicità sono convinto che come Technical Director del Team Weber potrò aiutare sia i colleghi che i clienti: contribuire dal punto di vista tecnico, aiutando a gestire al meglio le installazioni, il servizio di post-vendita ed eventuali problematiche tecniche per offrire al cliente la soluzione migliore e stabilire con loro rapporti duraturi e di fiducia.

  • Quali sono i motivi principali che ti hanno spinto a voler far parte del team di Weber?

Weber, da poco, ha lanciato una nuova gamma di prodotti completamente elettrici che trovo assolutamente innovativi. Credo che saranno un’ottima opportunità e occasione per fare la differenza con i nostri competitors. Con queste premesse è chiaro che vedo in questo mio cambiamento lavorativo, un’occasione per far conoscere maggiormente ai clienti italiani l’affidabilità e la qualità dei prodotti Weber stimolando così la mia crescita e carriera professionale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.